Gianmarco C.

 

 

Nella foto a sinistra eravamo in pieno periodo infortunio che ci ha costretti a due mesi di stop. Trascorsi questi, altri due mesi di ripresa (foto a destra) e siamo tornati più in forma di prima.

 

Proprio in quest'ottica vorrei farvi capire una cosa. Vi vedo spesso fermare completamente perché dite di avere un problema in qualche zona del corpo. Non va bene. Gli ostacoli, se non è possibile superarli in maniera diretta, vanno aggirati.

 

Se avete un infortunio alla zona inferiore, niente vi impedisce di allenare la parte superiore (addome compreso). Se avete un problema nella zona superiore, niente vi impedisce di allenare la parte inferiore (e di fare anche cardio, se serve).

 

Più nel dettaglio, se avete un problema alla spalla, molto spesso potete allenare le braccia e il dorso (oltre all'addome e alla parte inferiore), e con qualche modifica nell'esecuzione di alcuni esercizi (es. presa neutra nelle distensioni) può essere possibile continuare ad allenare anche le spalle stesse o il petto.

 

Ancora, se avete un problema al gomito può bastare l'utilizzo di qualche macchina specifica che escluda l'articolazione dal lavoro; es. lateral machine per la spalle, pectoral per il petto o particolari fasce per trazioni che escludano i gomiti dal lavoro per i dorsali (certo, il problema qui diventa trovare una palestra che abbia l'attrezzatura adeguata, ma questo è un altro discorso).

 

Se avete un problema nell'estensione del ginocchio potete quasi sempre allenare femorali, glutei, adduttori, abduttori, polpacci (oltre naturalmente alla parte superiore).

 

Purtroppo il caso di Gianmarco riguardava la colonna e gli causava difficoltà anche a stare solo sdraiato, per cui siamo stati costretti a uno stop totale e al supporto della fisioterapia. Ma sono rari gli infortuni che costringono all'immobilità completa. Anzi, spesso allenarsi facilita la guarigione. Ovviamente allenarsi in un certo modo. Se per esempio il problema è di natura infiammatoria, lavorare ad alte ripetizioni favorisce l'afflusso di sangue e quindi l'eliminazione di detriti e sostanze infiammatorie, e il recupero ne risulta favorito.

 

Poi qualche integratore può venire incontro. Ma stare completamente fermi nell'attesa che tutto passi non fa altro che allungare i tempi di recupero.

 

 

 

Write a comment

Comments: 0