Alessandro T.

 

 

Sei settimane che in realtà sono state cinque perché nel bel mezzo siamo stati costretti a uno stop forzato.

 

Molto spesso i “palestranti” prendono in giro chi decide a maggio di mettersi in forma, che si tratti di allenamenti o di dieta. “Mi occupano gli attrezzi”, “Tutto l’inverno non ha fatto niente e ora pretende i miracoli”… Io non la penso affatto così. Anzi, ammiro chiunque abbia la forza di volontà di mettersi in gioco in qualunque periodo dell’anno. Tra l’altro a volte, come in questo caso, si riesce a mettersi in carreggiata in tempi abbastanza rapidi, per cui davvero tutto il mio incoraggiamento. L’importante è impegnarsi per trovare una continuità.

 

Lasciate perdere i giudizi degli altri, non è mai troppo tardi.

 

Write a comment

Comments: 0